Archivio delle notizie
201520142013201220112010200920082007200620052004
News di Dicembre
News di Novembre
News di Ottobre
News di Settembre
News di Agosto
News di Luglio
News di Giugno
News di Maggio
News di Aprile
News di Marzo
News di Febbraio
News di Gennaio
Dentro la notizia
Domenica 6 Marzo | 09:51
Stampa
L'Uci vuol combattere la "cultura della siringa"

È scattata la lotta all'ago. L'Uci ha comunicato ai medici sociali di tutte le squadre che quasi tutte le iniezioni saranno vietate, comprese quelle di prodotti leciti. La volontà dell'UCI è quella di combattere quella che viene definita "cultura della siringa” che punta sulle iniezioni anche per fornire all'atleta semplici vitamine e antidolorifici. «Ci ricordiamo tutti il clamore che suscita i ritrovamento di siringhe nelle camere d'albergo dei ciclisti e questo nuoce enormemente all'immagine del nostro sport» ha spiegato ieri Pat McQuaid.
L'intenzione dovrà essere seguita ora dall'applicazione: siccome si tratta di regolamento sanitario e non di norme antidoping, quali saranno le sanzioni per i trasgressori? Sulla carta, dovremo attendere poco, visto che l'UCI ha intenzione di applicare questa regola a cominciare dal prossimo Giro d'Italia.

Copyright © TBW
Home | Archivio Rivista | Squadre | Atleti | Risultati | Storia | Albo d'Oro | Tecnica | Squadre Story | Contattaci | Redazione
Prima Pagina Edizioni s.r.l. Via Inama, 7 20133 Milano P.I. 11980460155