Archivio delle notizie
201520142013201220112010200920082007200620052004
News di Dicembre
News di Novembre
News di Ottobre
News di Settembre
News di Agosto
News di Luglio
News di Giugno
News di Maggio
News di Aprile
News di Marzo
News di Febbraio
News di Gennaio
Dentro la notizia
Sabato 28 Marzo | 15:21
Stampa
Coppi&Bartali: Evans batte allo sprint Cunego e Visconti

Dopo la vittoria ottenuta nel 2006 il veronese Damiano Cunego scrive per la seconda volta il proprio nome nell’albo d’oro della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit Banca.
Il portacolori della Lampre – NGC ha costruito il proprio successo nelle frazioni più impegnative della gara organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia di Adriano Amici; primo sui traguardi di Faenza e Serramazzoni, Cunego ha mantenuto il primato, resistendo agli attacchi di uno scatenato Evans, nell’ultima frazione che si è corsa oggi con partenza da Scandiano e conclusione a Sassuolo.
L’ultima giornata ha visto portarsi al comando della gara, dopo 37 chilometri, otto unità: Johan Van Summeren (Silence Lotto), Sylvester Szmyd (Liquigas), Craig Lewis e Michael Rogers (Team Columbia High Road), Christopher Froome (Barloworld), Fortunato Baliani (Csf Group Navigare), Edwin Carvajal (Miche Silver Cross) e Pasquale Muto (Miche Silver Cross Selle Italia).
Dopo aver raggiunto un vantaggio massimo di 2’20” sul gruppo dei migliori i battistrada si sono frazionati durante la prima delle tre tornate conclusive con l’ascesa a Montegibbio; gli ultimi due a cedere sono stati Szmyd e Froome, poi raggiunti dal gruppo al chilometro 139, in vista della seconda salita. Le fasi finali sono state caratterizzate dall’attacco di Filippo Savini (primo allo scollinamento valido per il gran premio della  montagna a poco più di 30 chilometri dal termine), raggiunto al suono della campana da Enrico Rossi. I due hanno trovato subito l’intesa e verso l’ultima ascesa a Montegibbio il loro vantaggio ha superato i 25”.
Sotto la spinta dei portacolori del Team Columbia High Road il gruppo ha raggiunto i due battistrada all’inizio dell’ultima salita a Montegibbio (10 chilometri all’arrivo).
In salita è stato il campione austriaco Christian Pfannberger a forzare il ritmo trascinando con se il leader della classifica generale Damiano Cunego che, poco dopo, ha scollinato al gran premio della montagna davanti a Cadel Evans e Josè Serpa.
Nella veloce discesa verso il traguardo sul terzetto di testa si è riportato Giovanni Visconti. A due chilometri dall’arrivo sul quartetto al comando si sono riportati anche Pfannberger, Possoni, Pozzovivo, Kiserlovski, Caruso e Moletta.
Nello sprint ristretto l’australiano Cadel Evans ha preceduto di misura Damiano Cunego e Giovanni Visconti.



Ordine d’arrivo

1. Cadel Evans (Silence Lotto);
2. Damiano Cunego (Lampre Ngc);
3. Giovanni Visconti (ISD);
4. Christian Pfannberger (Team Katusha);
5. Massimo Giunti (Miche Silver Cross Selle Italia);
6. Robert Kiserlovski (Amica Chips Knauf);
7. José Serpa Perez (Serramenti Pvc Diquigiovanni Androni Giocattoli);
8. Morris Possoni (Team Columbia High Road);
9. Domenico Pozzovivo (Csf Group Navigare);
10. Giampaolo Caruso (Ceramica Flaminia Bossini Docce)

Copyright © TBW
Home | Archivio Rivista | Squadre | Atleti | Risultati | Storia | Albo d'Oro | Tecnica | Squadre Story | Contattaci | Redazione
Prima Pagina Edizioni s.r.l. Via Inama, 7 20133 Milano P.I. 11980460155